Esplora contenuti correlati

M'illumino... di sicurezza

Di notte o al crepuscolo aumentano le condizioni di rischio per chi si trova sulla strada, in particolare dei pedoni, che con scarse condizioni di luce diventano ancor più vulnerabili.

Ma anche per i ciclisti la situazione non è migliore, considerato che spesso viaggiano totalmente spenti, privi di luci e catadiottri obbligatori.

In occasione del ritorno all'ora solare è utile ricordare alcuni suggerimenti sulla visione notturna e la sicurezza.

Di sera e di notte infatti

  • l'occhio non ha marcatori di colore: cambia la percezione dell'ambiente ed in particolare delle distanze;
     
  • i difetti visivi diventano più pericolosi: i difetti che non preoccupano durante il giorno si aggravano notevolmente durante la notte, e con essi i loro effetti. Controllare regolarmente gli occhi e indossare gli occhiali da vista;
     
  • il visus peggiora con il tempo: età, tabacco, alcool ed alcuni farmaci possono compromettere la qualità della vista.
    Inoltre è particolarmente utile evitare di guardare l'asse stradale, prestando attenzione al lato della strada dove potrebbero essere presenti utenti poco (o per nulla) illuminati quali pedoni e ciclisti.

pedone su attraversamento pedonale

Suggerimenti per i pedoni

  • Di notte indossate sempre vestiti chiari con elementi riflettenti.
     
  • Applicare a tavole, monopattini e altre apparecchiature elettriche (hoverboard, Segway ecc.) elementi riflettenti.
     
  • Dotarsi di una piccola luce led da utilizzare in caso di emergenza o per percorrere tragitti poco illuminati.

Suggerimenti per i ciclisti

  • Avere una luce anteriore gialla o bianca e una luce posteriore rossa.
     
  • Applicare alla bicicletta i riflettori rossi sul retro, bianco sul davanti ed arancione ai lati e sui pedali.
     
  • Indossare una giacca riflettente certificata quando la visibilità è insufficiente, anche se non è obbligatorio.

Suggerimenti per gli automobilisti

  • Controllare ogni anno l'efficienza delle luci.
     
  • Sostituire le lampadine in coppia ogni due anni.

  • Sostituire le spazzole del tergicristallo almeno una volta all'anno.
     
  • Avere almeno una giacca ad alta visibilità a portata di mano nel veicolo.

scooteristi

Suggerimenti per scooteristi e motociclisti

  • Controllare ogni anno le luci del veicolo.
     
  • Pulire regolarmente i fari per migliorare il cono di luce.
     
  • Cambiare le lampadine ogni due anni.
     
  • Utilizzare abiti con elementi retro-riflettenti (gilet, giacca, pantaloni ...) ed indossare un casco omologato

torna all'inizio del contenuto